Salumi       Formaggi       Frutta e verdura      Dolci       Liquori       Piatti tipici     
 
Cerca nel sito
 
Ricerca avanzata
 
  News  
 
Notizie e stampa
Agenda eventi
 
   

   
   
GRANA PADANO DOP

Il cacio piacentino era famoso già dal XVI secolo, quando i mercanti parmensi e milanesi lo acquistavano in quantità per rivenderlo poi sui mercati di Firenze e Lione.
 
Ma l’origine del formaggio a grana sembra risalire agli inizi dell’anno Mille: i primi artefi ci furono forse i monaci cistercensi dell’Abbazia di Chiaravalle piacentina. La produzione si allargò nei secoli a diverse aree della Pianura Padana: questo formaggio fu inizialmente prodotto per conservare gli eccessi di latte; la sua ottima capacità di conservazione e il suo inconfondibile sapore, ne favorirono lo sviluppo e la diffusione, al punto che la pratica della trasformazione del latte in Grana divenne un pilastro dell’economia agricola.

Oggi, mentre le altre province della regione sono votate al Parmigiano Reggiano, Piacenza è l’unica che produce il Grana Padano Dop.
 
Il Grana Padano piacentino presenta caratteristiche uniche: è dolce, compatto al taglio, di colore uniforme e non presenta occhiature. La crosta deve essere sottile, dai 4 agli 8 millimetri. Va stagionato infi ne da un minimo di 9 mesi a un massimo di 24 mesi.

 
 
 
 
Iscriviti alla Newsletter
> AGENDA EVENTI
Proposte turistiche

Gestione dell'Incoming
Merchandising

Comune di Besenzone Comune di Caorso Comune di Monticelli Comune di Cortemaggiore Comune di S. Pietro in Cerro Comune di Castelvetro Comune di Villanova Regione Emilia Romagna Provincia di Piacenza Camera Commercio Piacenza Strada dei Sapori del Po e della Bassa Piacentina